Omicidio Rea: spunta il super testimone. Un anziano civitanovese afferma di aver visto Melania quel giorno

Carmela Rea 1' di lettura 28/05/2011 -

E' di Civitanova Marche, l'anziano super-testimone che sconvolge le indagini dell'omicidio di Carmela Melania Rea, la 29enne scomparsa da Colle San Marco ad Ascoli Piceno e rinvenuta senza vita due giorni dopo nel Teramano.



Carmelo Lestini, anziano civitanovese, ha deciso di parlare telefonando e affidando i propri ricordi ad un quotidiano locale. L'uomo racconta che quel giorno si trovava a Colle San Marco e ricorda bene di aver visto la donna con il marito e la figlioletta nel pomeriggio del 18 aprile. Poi Melania ha litigato con il coniuge e si è allontanata lungo il vialetto del pianoro del Colle ed alla fine è salita su un auto che aveva a bordo forse tre persone, tra cui un uomo e due donne.

Dichiarazioni importanti che potrebbero dare nuovo vigore alle indagini e forse aiutare gli inquirenti a stabilire cosa è successo su quel pianoro nel pomeriggio del 18 aprile.

Carmelo Lestini è stato sentito nella mattinata di venerdì 27 maggio dalle autorità civitanovesi che dovranno ora prima di tutto chiarire se l'uomo si trovava veramente a Colle San Marco nel pomeriggio del 18 aprile e poi stabilire se le dichiarazioni rese possano considerarsi attendibili. Vero è che l'anziano marchigiano è già noto alle cronache per aver annunciato, anni fa, una vincita al lotto mai avvenuta, per questo le autorità sono scettiche al momento sulle dichiarazioni fatte.






Questo è un articolo pubblicato il 28-05-2011 alle 20:15 sul giornale del 30 maggio 2011 - 951 letture

In questo articolo si parla di cronaca, omicidio, ascoli piceno, civitanova marche, elisa tomassini, carmela rea, melania rea, carmelo lestini, testimone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lof





logoEV