Rapina al Brico: paura per i dipendenti minacciati con le armi

rapina 1' di lettura 27/05/2011 -

Una rapina a mano armata in piena regola è avvenuta giovedì 26 maggio in tarda serata ai magazzini Brico di via Silvio Pellico a Civitanova marche. Il negozio era già chiuso quando i rapinatori hanno fatto irruzione nell'esercizio commerciale.



Erano in due che col volto coperto dal passamontagna. Sono entrati dalla porta posteriore e minacciando i dipendenti ed il direttore con una pistola ed un grosso coltello, hanno preteso la consegna dell'incasso e dei soldi contenuti nella cassaforte, un bottino di circa 30.000 euro.

I rapinatori, prima di fuggire, hanno tentato di legare gli ostaggi con del nastro adesivo, non riuscendoci li hanno rinchiusi tutti in uno stanzino derubandoli anche dei telefonini per evitare che gli stessi dessero l'allarme alle autorità.

I due si sono poi dileguati. Le autorità stanno ora indagando sul caso.






Questo è un articolo pubblicato il 27-05-2011 alle 15:47 sul giornale del 28 maggio 2011 - 904 letture

In questo articolo si parla di cronaca, rapina, civitanova marche, rapinainbanca, autorità, armi, elisa tomassini, brico, incasso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lkW





logoEV