Recanati: Successo per la mostra 'Due mani e un cuore: l'ostetrica'

2' di lettura 25/05/2011 -

Un tempo chiamata levatrice, figura fondamentale nella società che si occupava delle donne e dei bambini soprattutto durante la gravidanza,il puerperio e l'allattamento , i mutamenti sociali, culturali e sanitari accanto ai progressi scientifici, ne hanno fatto una figura professionale protagonista in molti settori della sanità nell'ambito preventivo, curativo e riabilitativo.



In quest'ottica si é svolta a cura del Collegio Provinciale delle Ostetriche di Macerata con la collaborazione del Comune di Recanati la mostra fotografica itinerante "Due mani e un cuore: l'ostetrica" all'Atrio del Palazzo Comunale,storia di una professione raccontata attraverso uno scatto. Inaugurata dall'Assessore alla Sanità ed ai Servizi Sociali Dott. Daniele Massaccesi e dal Presidente del Collegio delle ostetriche di Macerata Diana Pica ha visto la presenza dell'Assessore alle Culture Andrea Marinelli,dell'Assessore ai LL.PP. Alessandro Biagiola ,

La mostra ha promosso la figura professionale dell'Ostetrica che accompagna,sostiene e assiste la coppia in tutta la gravidanza e in modo particolare nell'evento nascita. I numerosi scatti presenti sono stati colti dalla quotidinità delle attività svolte dalle ostetriche della nostra provincia,durante la gravidanza con le visite ambulatoriali,nei corsi di accompagnamento alla nascita fino ad arrivare all'emozione unica vissuta in sala parto,cercando di proteggere e rispettare il più possibile l'intimità della coppia e l'affacciarsi alla vita extrauterina del nascituro.

In un'epoca in cui é presente l'eccessiva medicalizzazione del parto naturale é stata posta particolare attenzione ai primi momenti di vita del neonato,dove il contatto pelle-pelle (bonding) con la mamma é importantissimo e favorisce i processi fisiliogici di adattamento alla sua vita post-natale e un buon avviamento dell'allattamento al seno. Collegati alla mostra nel corso della settimana dell'esposizione si sono svolti degli incontri alla Biblioteca Comunale con la partecipazione di Lucia Tancredi su "La maternità nell'arte e l'arte della maternità",mentre all'Aula Magna del Comune in un incontro condotto dalle osteriche é stato affrontato il tema "L'ostetrica nel tempo: il passato,il presente e quale futuro?".

La mostra itinerante già esposta a San Severino Marche nei mesi di Febbraio e Marzo scorsi,dopo l'ottimo successo a Recanati avrà prossimamente come "location" le sedi di Civitanova Marche e Macerata.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2011 alle 17:30 sul giornale del 26 maggio 2011 - 1077 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/leo





logoEV