Picchia a sangue il padre per la droga. Denunciato un giovane del quartiere San Marone.

eroina 1' di lettura 25/05/2011 -

Un civitanovese del quartiere San Marone è stato denunciato per aggressione e lesioni personali aggravate verso suo padre.



Il giovane, un tossicodipendente civitanovese chiedeva insistentemente soldi per comprarsi della droga. Soldi che il padre non acconsentiva più a dargli.

L'ultima crisi di astinenza è sfociata in una discussione violenta nella quale il giovane ha aggredito violentemente il padre. L'uomo tumefatto e sanguinante è stato soccorso dal 118 che vista la situazione ha chiamato sul posto la polizia.

L'anziano è stato diagnosticato come guaribile in 20 giorni mentre il figlio verrà ora indagato dalle autorità.






Questo è un articolo pubblicato il 25-05-2011 alle 21:58 sul giornale del 26 maggio 2011 - 800 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, droga, civitanova marche, 118, san marone, eroina, elisa tomassini, tossicodipendente, astinenza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lfS