Incendio alla foce del Chienti: bravata o incidente?

fuoco incendio 1' di lettura 22/05/2011 -

Un cumulo di sporcizia e sterpaglie accatastato a ridosso della foce del Chienti è bruciato venerdì 20 maggio non si sa ancora se l'incendio sia stato causato per una bravata o se si sia trattato di un incidente.



il fuoco è iniziato in territorio elpidiense ma, complice il vento di scirocco, ha investito di riflesso e marginalmente anche Civitanova avvolgendo nel fumo la zona fluviale e l'area dello stadio.

Il fuoco è stato subito domato dai vigili del fuoco di Fermo e di Civitanova, ma l'episodio ha scatenato le reazioni delle associazioni ambientaliste contro le due montagne di spiaggiato che sono accatastate da settimane sul litorale nord e su quello sud, non solo rovinando in termini d'immagine una città che vive di turismo sulla spiaggia come Civitanova ma anche diminuendo la sicurezza sulle spiagge civitanovesi in quanto i due mucchi sono incustoditi e zenza rcenzioni e potrebbero essere facilmente presi di mira da potenziali piromani.






Questo è un articolo pubblicato il 22-05-2011 alle 11:27 sul giornale del 23 maggio 2011 - 722 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, vigili del fuoco, civitanova marche, porto s. elpidio, ambientalisti, foce del chienti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/k6M





logoEV