'In_Testo Con_Testo Ri_Contesto ', inaugurazione Sabato 21 Maggio

Locandina dell'evento 4' di lettura 18/05/2011 -

“In_Testo Con_Testo Ri_Contesto che ogni anno presenta al suo interno il meglio delle serie grafiche limitatissime del Libro d’Artista, per l’edizione 2011 propone un itinerario non solo estetico-artistico, ma anche logistico nella città di Civitanova Marche. Ad ospitare la rassegna sono luoghi “eccellenti”, La Biblioteca Silvio Zavatti e la Galleria “Contemporaneamente Arte” , luoghi per una “moltitudine” di artisti selezionati fra i più rappresentativi del territorio e non solo.



Il percorso entra ed esce dalla cittadina, mettendo in relazione l’idea artistica con gli aspetti ed i contesti dei luoghi urbani. Civitanova Marche nel tempo della rassegna diviene teatro e contemporaneamente scenario dell’Arte. Una piccola realtà che dalla sua decentralità, assume un posto privilegiato nel panorama del Libro d’Artista e più in generale nel contesto dell’Arte Contemporanea.

Ma le novità di quest’anno non finiscono qui, infatti l’obiettivo che si prefigge l’edizione 2011, oltre alla promozione e divulgazione del Libro d’Artista è quello di sconvolgere, se di sconvolgimento in realtà si può parlare, l’idea comune del Libro d’Artista, glissando sulla parola libro per concentrarsi sull’effetto della parola narrazione e su quello che quest’ultima, nell’ottica dell’Artista contemporaneo ha prodotto, produce e produrrà. L’itinerario fisico dunque accompagna lo spettatore in un viaggio a partire dalle sonorità di Carta con il “Libro d’Artista”, passando per la pittura, la scultura e la grafica, sino alla pura installazione. Quest’anno “In_Testo Con_Testo Ri_Contesto”, rinasce a nuova vita ideando, progettando e proponendo al pubblico un plesso artistico unico, composto dalle mille e uniche sfaccettature delle visioni artistiche di oggi. Un salto di qualità importante e necessario, colpo d’occhio fondamentale per rendere l’Arte di “Casa nostra” compatibile e all’avanguardia rispetto ai contesti internazionali che vedono nell’Arte il metro di misura, delle Società contemporanee.

“Il Libro d’Artista nasce, nell’accezione più diffusa e condivisa, con le Avanguardie Storiche del Novecento. Si sostanzia in “pezzi unici” o numerati in serie limitatissime, realizzati con tecniche miste che alternano a parti stampate con caratteri tipografici, pagine o frammenti tratti dai diversificati mezzi di rappresentazione della quotidianità e dal mondo della pubblicità.” L'edizione di quest'anno si presenta come lampo di rottura e cambiamento. Il libro “contenitore o contenuto”, nell'immaginario collettivo diviene altro e trasforma il suo limite fisico in narrazione atemporale. L’idea del libro si sposta in una direzione diametralmente opposta a ciò che finora ogni rassegna del libro d’artista ha proposto. Il libro non è più solo libro, diventa altro. Resta nell’idea di ogni autore sede de “il raccontare”.

Ma all’ interno di “In_Testo Con_Testo Ri_contesto”, il racconto si fa più ideativo e va oltre il testo scritto e le pagine cartacee che conosciamo. L’oltre è inteso ideologicamente, diviene nel percorso della mostra operazione artistica ed estetica. Passo dopo passo esce dai suoi limiti, per incontrare un altro contesto: il contesto installativo. Contaminazione di arte, musica, parole. Installazioni e happening entrano negli spazi e dialogano tra loro, in uno “luogo” che diventa plastico, virtuale. Ogni artista ha dato vita a una ricerca e a una poetica sensibilissima, attenta ed ad un proprio linguaggio visivo e lingua codificante della realtà quotidiana e pubblicitaria di cui si fa filtro. Il Libro d’Artista, ritenuto un ambito dell’arte, non ancora all’altezza delle Grandi Arti, con “In_Testo Con_Testo Ri_Contesto” acquisisce grazie alla nuova visione della rassegna proposta al pubblico, pari dignità nel panorama contemporaneo delle Arti.”

Testo critico di Giuseppina Pica.

la Rassegna del Libro d'Artista ospiterà le opere di: Bernardi Franca, Branchesi Silvia, Cartuccia Agostino, Cerolini Manuela, Corvatta Benedetta, De Marini Antonio, Del Gatto Antonio, Gobbi Paolo, Gruppo Sinestetico, Morresi Franco, Pennesi Marco, Podgornik Irene - Sperindio Michela, Pollidori Teresa, Rea Fernando, Ricci Federica, Sassu Antonio. Servili Antonella, Simonetti Claudio Francesco Maria, Tayebian Nima, Travanti Laura, Uberto Simona, Uncini Anna, Vallese Serena, Vecchietti William.

Installazioni, Happening, musica, parole, contaminazioni, interferenze. L'opening si terrà sabato 21 maggio 2011 alle ore 17.00 presso la Biblioteca Comunale Silvio Zavatti. Alle ore 18.00 cambio location con la Galleria Contemporaneamente Arte (Via Conchiglia, 29).

La mostra, a cura di Antonio Del Gatto, restera’ aperta fino al 19 Giugno.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2011 alle 19:08 sul giornale del 19 maggio 2011 - 950 letture

In questo articolo si parla di cultura, Cartacanta Festival-Expò, cartacanta, graphicfest, antonio del gatto, galleria contemporaneamente arte, biblioteca zavatti, libro d'artista, giuseppinapica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kYe





logoEV