'Cartacanta' fa 13 con Graphicfest

2' di lettura 16/05/2011 -

’ La rassegna "Cartacanta. Tutto ciò che è di carta", in programma a Civitanova Marche dal 19 al 22 maggio, si preannuncia come sempre ricca di iniziative: mostre, laboratori, presentazioni editoriali, dibattiti e tavole rotonde.



Quest’anno però c’è qualcosa di ancora più significativo, una sorta di rassegna nella rassegna, ovvero un vero e proprio festival del design grafico: è “Graphicfest”. L’iniziativa, che ha la finalità di sostenere i giovani creativi presenti sul territorio provinciale, favorendo la conoscenza e la diffusione della grafica e del design, è nata da un progetto della Provincia di Macerata approvato e finanziato dal Fondo nazionale per le politiche giovanili (facente capo al Ministro della Gioventù), dalla Regione Marche e dalla stessa Amministrazione provinciale che ne ha affidato poi la realizzazione all’associazione “Nova”, organizzatrice di Cartacanta. Con “Graphicfest” sono coinvolti vari bacini di creatività grafica ed artistica giovanile presenti sul territorio che si esprimono nelle scuole di grafica e di design, nelle scuole d’arte, nella produzione dei writers e degli artisti di strada, nei giovani artisti che operano nei vari campi della produzione grafica, di immagini, di eventi multimediali.

L’edizione del 2011 vuole puntare ad una maggiore estensione, rappresentazione, radicamento territoriale del festival, e delle proposte, rapportandoli, interfacciandoli con le eccellenze produttive del Made in Italy. Tra le mostre allestite all’interno della rassegna, segnaliamo: “Finestre dall’Italia – L’esplorazione del lavoro di una serie di autori italiani sul progetto del manifesto” a cura di Mario Piazza; “150 – 150X150x150”, mostra – evento per festeggiare i 150 anni della Repubblica Italiana in cui centocinquanta grafici ed illustratori, famosi ed emergenti, giovani ed affermati, scrivono, disegnano, compongono, illustrano, montano un loro personale “150” per rendere visibile la loro idea dell’Unità d’Italia.

Poi ancora: “15X - La Pace e la Fratellanza tra i Popoli 1961 – 2011”, mostra di progetti grafici dedicati alla Marcia Perugia – Assisi; la mostra documentaria “L’Asilo Ricci di Macerata: una storia di bimbi, maestre e … filantropia”, a cura dell’Archivio di Stato di Macerata e della Prefettura di Macerata. Ed ancora: “Io manifesto”, 10 anni di comunicazione pubblicitaria dell’Università di Macerata attraverso i manifesti (a cura di Iceberg srl – Macerata). L’Accademia di Belle Arti maceratese propone “Elogio alla carta” e “Accademia…in-forma”. Anche l’Università di Camerino è presente con una “Mostra di Ecodesign”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2011 alle 14:41 sul giornale del 17 maggio 2011 - 653 letture

In questo articolo si parla di macerata, provincia di macerata, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kQc





logoEV