Due vongolare sequestrate in mattinata : continua il monitoraggio della guardia costiera

vongolara 1' di lettura 13/05/2011 -

Due navi da pesca denominate 'vongolare' sono state sequestrate nella mattinata del 13 maggio nella acque Civitanovesi ad opera della Guardia Costiera di Civitanova Marche e Porto Recanati nell'ambito di attività di monitoraggio, allo scopo di garantire la corretta applicazione delle norme in materia di zone di pesca.- 



Una delle due vongolare stava pescando ad una distanza inferiore alle 0,3 miglia dalla costa come previsto dalle vigenti normative comunitarie. Infatti sono solitamente le navi per la piccola pesca a pescare a quella distanza, le vongolare per loro natura non fanno altro che rovinare le attrezzature di pesca degli altri andando a pescare così vicino alla costa.

L’altra nave è stata sorpresa in attività di pesca fuori dalla zona di competenza stabilita dalla Regione Marche con apposita Delibera.

Entrambi i comandanti dei motopescherecci sono stati multati daii militari della Guardia Costiera con una sanzione amministrativa da 2000 euro, sono state inoltre sequestrate in via amministrativa delle draghe idrauliche di bordo che hanno un costo presunto di circa 3000 euro.






Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2011 alle 19:03 sul giornale del 14 maggio 2011 - 2026 letture

In questo articolo si parla di cronaca, sequestro, porto recanati, civitanova, guardia costiera, vongolara, vongolare, elisa tomassini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kMu





logoEV