Appaltati dalla Provincia lavori stradali per 2 milioni e mezzo

1' di lettura 13/05/2011 -

La Provincia di Macerata ha completato la procedura di gara per l’affidamento di nove appalti per altrettanti lavori su strade provinciali, per un importo complessivo di progetto di circa 2 milioni e mezzo di euro.



La commissione di gara ha ultimato il proprio compito assegnando l’appalto alle ditte che per ciascuna gara hanno presentato l’offerta più vantaggiosa. Per i lavori di risanamento del piano viabile su alcuni tratti delle Sp 502 “di Cingoli” (471 mila euro) la ditta aggiudicataria è l’impresa Sardellini Costuzioni di Macerata che ha offerto un ribasso d’asta del 17%.

Questi le imprese aggiudicataria delle altre gare: Risanamento piano viabile strada Gualdo-S.Croce (318 mila euro) ditta Socob di Porto San Giorgio (16,12%); Risanamento piano viabile parte della Sp 25 “Cingolana” (310 mila euro) ditta NewsEdil di Apiro (17,688%); Risanamento piano viabile Sp 78 “Picena” Sforzacosta - Sarnano (310 mila euro) ditta Del Bello Ferdinando di Tolentino (16,21%); Risanamento piano viabile Strada “Faleriense-Ginesina” (271 mila euro), ditta NewsEdil di Apiro (16,915%); Risamento piano viabile strada “Forcella” da Serravalle a Visso (230 mila euro), ditta Coges di Nocera Umbra (17,375%); Risamento piano viabile strada “Tolentino-San Ginesio” (224 mila euro) ditta Edilscavi di Tolentino (17,35%); Risanamento piano viabile Sp 23 “Cervidone” di Cingoli (198 mila euro) ditta Socab di Porto San Giorgio (17,66%); Risanamento piano viabile strada “Sant’Angelo in Pontano – Moonte S. Martino” (160 mila euro), ditta Coges di Nocera Umbra (16,276%).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2011 alle 17:33 sul giornale del 14 maggio 2011 - 729 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kLx