Recanati: Partono i lavori per la riqualificazione di porta Cerasa

2' di lettura 10/05/2011 -

Sono state affidati alla ditta Sardellini di Macerata, che ha praticato un ribasso del 35% sulla base d’asta della gara d’appalto, i lavori per la sistemazione della zona di Porta Cerasa, Vicolo del Teatro e Via Belvedere.



Lavori cofinanziati dalla Regione Marche, alla quale il Comune di Recanati ha presentato il progetto partecipando al bando di “mobilità urbana sostenibile” per la realizzazione di un impianto di risalita meccanizzata e nodo di scambio attrezzato a servizio del Centro Storico. Riqualificare il Centro Storico, anche attraverso il miglioramento della mobilità e del trasporto pubblico locale in chiave sostenibile, è un obiettivo primario dell’Amministrazione Comunale.

Non solo perché in esso si riassume l’identità culturale dei suoi abitanti, i loro usi e costumi, ma soprattutto perché la tutela e la valorizzazione dell’ambiente, del patrimonio urbanistico e storico-artistico, concorrendo a completare lo sviluppo del territorio in maniera equilibrata e sostenibile, garantiscono una migliore qualità di vita. Gli aspetti che connotano l’area di intervento sono principalmente due: – la presenza dissonante di interventi edilizi recenti, in contrasto con il contesto storico, che hanno trasformato l’area senza tenere nella dovuta considerazione gli aspetti funzionali e distributivi. – la posizione strategica e di cerniera rispetto ad aree caratterizzate da una forte connotazione, quali il Centro Storico ed il Colle dell’Infinito. Amplificando quest’ultima peculiarità, il progetto, redatto dall’Architetto Cesare Bigiaretti, si propone di riconnettere senza soluzione di continuità gli spazi pubblici del nucleo storico con quelli limitrofi, estendendo i tracciati pedonali attraverso una chiara identificazione dei percorsi.

La scelta di materiali in grado di dialogare con le preesistenze storiche, inoltre, contribuisce al raggiungimento di corretti rapporti di relazione spaziale, funzionale e visiva con il tessuto urbanistico - architettonico della città, favorendone l’integrazione anche nei confronti del paesaggio circostante. “Andiamo a riqualificare la zona di Porta Cerasa e la colleghiamo al Vicolo del Teatro con un ascensore, come faremo dall’altra parte di Recanati con l’ascensore del Centro Città per la zona di Piazza Giacomo Leopardi- spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Alessandro Biagiola-.

Il Belvedere è uno dei luoghi caratteristici della città, forse non troppo conosciuti e apprezzati, che hanno vissuto un lento degrado al pari di Porta Cerasa al quale è ora di dare lo stop. La collaborazione con la Regione Marche e il dinamismo nel partecipare a bandi sia regionali che europei stanno fornendo risultati significativi per la nostra città”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2011 alle 18:32 sul giornale del 11 maggio 2011 - 2056 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kC2