Recanati: Michelle Hunziker con 'Mi scappa da ridere' il 10 e l'11 maggio

3' di lettura 06/05/2011 -

Il sorriso di una delle attrici e show girl più amate d’Italia, Michelle Hunziker conclude martedì 10 e mercoledì 11 maggio con Mi scappa da ridere la stagione del Teatro Persiani di Recanati promossa dal Comune di Recanati e dall’AMAT con il contributo di Regione Marche e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.



Accanto allo spettacolo il pubblico di Recanati avrà l’occasione di incontrare Michelle Hunziker mercoledì 11 maggio alle ore 16.30 presso l’Aula Magna del Comune di Recanati. L’incontro – dal titolo Ritratto d’artista – è promosso nell’ambito di Xsianixnoi, una serie di progetti di formazione dedicati alle diverse fasce di pubblico proposti dal Comune di Recanati e dall’AMAT.

Dopo Recanati lo spettacolo farà tappa giovedì 12 e venerdì 13 maggio al Teatro dell’Aquila di Fermo, a conclusione della stagione realizzata dal Comune di Fermo e dall’AMAT. “Che cosa è la risata? Uno sfogo, una reazione nervosa del nostro organismo? Una forma di timidezza, un segnale di debolezza, un indice di positività? “Per Michelle Hunziker – si legge nelle note allo spettacolo prodotto da Ballandi Entertainment - la risata è anche un modo di comunicare. È una sua caratteristica che prorompe, nella vita reale come nel lavoro, non solo nei momenti giusti ma anche in quelli meno adatti, come situazioni drammatiche o malinconiche. La risata è il suo mantra, una formuletta magica, il bidibi bodibi bu che spalanca le porte del suo carattere e della sua comunicatività. Se esistesse una favola di Michelle Hunziker, comincerebbe certamente con una risata. Una risata così cristallina da scatenare un uragano, capace di trasportare lo spettatore in un mondo inatteso di aneddoti sorprendenti, dove nessuno - soprattutto lei - si prende mai sul serio. Esiste davvero una favola di Michelle?

Lei, dal palco, ce la racconta e... chissà: potrebbe essere la sua vita vera, la sua infanzia, le sue passioni, i suoi principi azzurri. Oppure... no: è tutta invenzione, fantasia, immaginazione. Oppure è un mix di tutt'e due da cui può scoppiare uno show. In scena ci sarà una Michelle che si mette in gioco del tutto: in versione intimista, sexy, umoristica, invecchiata, ritoccata chirurgicamente e, come da inizio carriera... di schiena. E naturalmente anche cantante, ballerina e intrattenitrice. Un “One Woman Show” dal ritmo incalzante e dall'impianto visivo di grande fascino e novità, che lo rendono unico ed originale come l'artista intorno alla quale è stato costruito. Il supporto di mezzi tecnologici e visuali usati in modo narrativo ed interattivo, farà sì che Michelle sia accompagnata, ora dal vivo, ora in maniera creativo-virtuale, dal corpo di ballo, dall' orchestra, ma soprattutto da un intrigante personaggio critico e dissacratore, a metà fra il Grillo Parlante e lo Stregatto, impersonato da Michele Foresta alias Mister Forest.

Tutto questo mentre spesso, a Michelle, scappa da ridere.” I testi dello spettacolo sono di Riccardo Cassini, Francesco Freyrie, Piero Guerrera, Michelle Hunziker e Giampiero Solari che firma anche la regia. Le coreografie sono di Bill Goodson, le musiche di Leonardo De Amicis, i costumi di Grazia Materia, l’impianto scenico e le luci di Marcello Jazzetti, la regia video di Cristina Redini. Inizio spettacoli ore 21. Per informazioni: biglietteria del Teatro Persiani tel. 071 7579445, biglietteria del Teatro dell’Aquila tel. 0734 284295.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-05-2011 alle 15:42 sul giornale del 07 maggio 2011 - 756 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, amat marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ks9