Montecosaro: Al via il 'Polo scolastico'. Assegnati i lavori per la nuova Scuola Elementare

Montecosaro 3' di lettura 05/05/2011 -

Si tratta dell’inizio ufficiale di un progetto fondamentale per il territorio che prevede in più stralci la realizzazione di un Polo Scolastico con scuola materna e scuola elementare, palazzetto dello sport oltre alla realizzazione della nuova piazza di Montecosaro Scalo



Il Consiglio Comunale ha deliberato l’assegnazione dei lavori di realizzazione della nuova Scuola Elementare in contrada Cavallino.

Si tratta del primo stralcio, di 3,6 milioni di euro, del progetto “Polo scolastico”. I lavori sono stati assegnati ad un’ATI (Associazione Temporanea d’Impresa) costituita da tre imprese del territorio, tutte della provincia di Macerata. Entro pochi giorni il Comune sottoscriverà con l’ ATI il contratto ed entro giugno inizieranno i lavori del primo stralcio che comprendono, oltre alla realizzazione della nuova Scuola Elementare, spazi per attività interdisciplinari, laboratori, biblioteca, attività motorie e anche tutte le opere di urbanizzazione dell’area in cui sorgerà il Polo Scolastico.

“Il progetto del Polo Scolastico, iniziato più di cinque anni fa, è un’opera essenziale - dice il Sindaco Stefano Cardinali - per sopperire alla mancanza nel nostro Comune di strutture al passo con i tempi. Si tratta di un progetto che sotto tutti i punti di vista rappresenta un’operazione di gestione virtuosa sia del territorio che delle risorse comunali”. “Andiamo a dotare il territorio di nuove strutture scolastiche costruite seguendo il rigido protocollo regionale “ITACA” (Classe “A” Casaclima), sinonimo di qualità dei materiali utilizzati e qualità degli ambienti scolastici. Investire nella scuola in un periodo come questo dove i tagli fatti dal governo centrale non consentono neanche di garantire l’assistenza scolastica all’handicap è sicuramente un segnale importante, la scuola per un bambino rappresenta la maggior parte del suo mondo, garantire una struttura adeguata e garantire la possibilità di “vivere” la scuola nella sua interezza con la possibilità di praticare anche tutte quelle attività che adesso sono “sacrificate” in spazi non adeguati o insufficienti sia l’opera più importante che un amministrazione possa fare.

Particolare non trascurabile è che l’operazione produrrà anche una spinta all’economia locale e all’indotto che verrà generato con un intervento che, complessivamente, andrà ad attivare investimenti sul territorio superiori a 12 milioni di euro”. “In un momento come questo - continua il Sindaco - in cui gli enti pubblici sono ingessati dal patto di stabilità che di fatto non permette nessuna forma di investimento, quello che abbiamo organizzato è davvero straordinario!! Il progetto prevede come forma di “pagamento” dell’opera pubblica, la permuta di due aree di proprietà comunale che verranno riqualificate con altrettanti progetti di pregio. Un’area in Contrada Cavallino dove verrà realizzata dall’ATI una Residenza Sanitaria Assistita da 60 posti letto che verrà gestita dall’Istituto di Riabilitazione Santo Stefano.

Un’altra area in viale Europa dove, seguendo il progetto preliminare già approvato nel 2009 dal consiglio comunale, verrà realizzata con bando pubblico, la nuova piazza di Montecosaro Scalo per complessivi 25.000 mq. di cui solo 2.170 mq. destinati a locali commerciali e residenze private, mentre i restanti 23.000 mq. saranno destinati a spazi pubblici, parcheggi (oltre 250 posti auto), loggiati, spazi di socializzazione e soprattutto tanto verde ( verrà più che raddoppiato quello già esistente) in modo da creare un “polmone” all’interno della piazza. Entrambe le aree resteranno di proprietà del comune fino al collaudo della scuola, a massima garanzia dell’interesse pubblico.

“Ora - conclude Cardinali – utilizzando le aree ancora a nostra disposizione, al più presto intendiamo procedere con la predisposizione del bando per l’assegnazione del secondo stralcio della realizzazione del Polo Scolastico e del palazzetto dello sport”. “In ogni caso quanto già approvato consentirà ai cittadini di Montecosaro di avere una scuola all’avanguardia per i propri figli e una bella piazza al centro di Montecosaro Scalo come futuro luogo di aggregazione di una comunità che cresce ogni anno sempre di più”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2011 alle 15:24 sul giornale del 06 maggio 2011 - 901 letture

In questo articolo si parla di attualità, montecosaro, comune di montecosaro, stefano cardinali, nuova piazza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ko0





logoEV