1° maggio sul lungomare graziati dal tempo: occhi al cielo per gli aquiloni, in coda per un posto a tavola e musica dal vivo

1° maggio sul lungomare graziati dal tempo: occhi al cielo per gli aquilo 1' di lettura 01/05/2011 -

Fino all'ultimo c'era il dubbio che il sole non avesse graziato il lungomare civitanovese ma alla fine il primo maggio è stata una giornata perfetta per gli eventi che hanno accompagnato i civitanovesi durante la giornata.



Il lungomare sud allietato da musica dal vivo e workshop era oggi un viavai di gente e bambini che correvano indisturbati grazie all'area pedonale istituita per l'occasione: chi si fermava per un gelato, chi sorseggiava una bibita e intanto si godeva un concerto, chi pattinava e chi passeggiava con cane al seguito.

Tutti gli occhi puntati al cielo poi ad indicare gli sfavillanti colori di aquiloni-opere d'arte a forma di piovra, medusa pesce palla o cagnolino.

Sembra insomma che la giornata sia stata proficua anche per i ristoratori: i tavolini degli stabilimenti balneari erano occupati e si vedeva anche gente in fila ad attendere che si liberasse un posto. Alcune persone sbuffavano per l'attesa dei piatti che sembravano non dover uscire mai dalla cucina ma venivano poi ripagate dalla vista e dal sapore delle portate che infine arrivavano al tavolo.

Nel complesso un 1° maggio fortunato per Civitanova che aveva puntato tutto sugli eventi organizzati sul lungomare dall'amministrazione comunale in collaborazione con gli stabilimenti balneari, sembra che il connubio sia riuscito attendiamo ora di sapere quante presenze ci siano state in città per il weekend e se la città sia riuscita a battere il record dello scorso anno.








Questo è un articolo pubblicato il 01-05-2011 alle 21:30 sul giornale del 02 maggio 2011 - 897 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova, aquiloni, 1° maggio, elisa tomassini, 1 ° maggio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kfT





logoEV