A Civitanova è arrivato Babbo Natale Carabiniere

babbo natale carabiniere 2' di lettura 20/12/2010 -

Una tradizione che si ripete da 5 anni, per tutti i “figli dell’Arma” della Compagnia di Civitanova Marche: un Babbo Natale Carabiniere. Indossa il tipico abito di Santa Claus ma, sul cappello, si distingue la Fiamma dell’Arma. Una festa indimenticabile per i 50 bambini che si sono incontrati nel Mc Donald’s di Civitanova, a poche ore dal Natale.



Ad allietare la serata con i suoi racconti e le sue barzellette il “folletto Giangi”, all’anagrafe l’appuntato Gian Nicola Sebastiani, che ha intrattenuto bimbi e genitori in un esilarante “one man show”, mentre si attendeva l’arrivo dell’illustre ospite: Babbo Natale Carabiniere, all’anagrafe il brigadiere capo in congedo Giancarlo Mecozzi. E arrivava scortato dalla gazzella del Radiomobile, che aveva “cavalcato” per 35 anni, curvato da un enorme sacco di iuta pieno zeppo di giochi. In uno scenario innevato, dalle straordinarie nevicate che hanno imbiancato anche la costa delle marche, ma senza slitta, varcava l’ingresso della sala e veniva accolto da un calorosissimo applauso. Distribuiva giochi e gadgets di Clementoni, per i maschietti, e Winx, per le bimbe.

Momenti di gioia e di emozioni, quelle dei genitori che non sono riusciti a trattenere qualche lacrimuccia. In tutti questi anni a Civitanova, Carabinieri e rispettive famiglie sono spesso un corpo unico: i bimbi si riconoscono e stanno bene insieme, proprio come in questa occasione.

Vip della serata le coppie di gemellini: c’erano i “twin-sebastiani”, figli del simpatico appuntato “folletto”, i gemelli “Mattia & Michele” figli dell’appuntato Donatelli, e special guests le gemelline “Asia & Camilla” nel giorno del loro 5° compleanno, figlie del Capitano Scaffidi del Nucleo Elicotteri di Ancona, recentemente “gemellatosi” nei frequenti servizi con la compagnia civitanovese. Grande assente Jacopo Candelli, figlio del Comandante di Compagnia, a letto con la febbre: per lui una graditissima “consegna a domicilio”.

Anche quest’anno la festicciola in “famiglia Arma” ha riscosso i migliori successi: bambini entusiasti e non solo … grandi emozioni per le mogli dei carabinieri che, spesso, si sacrificano per compensare le “assenze” dei papà al lavoro.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-12-2010 alle 19:11 sul giornale del 21 dicembre 2010 - 1120 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova marche, comando carabinieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/fGO





logoEV