Recanati: Apre lo sportello per la mediazione sociale dei conflitti

mediazione 1' di lettura 22/06/2010 -

Da Giovedì 1° Luglio 2010 a Recanati aprirà lo "Sportello per la mediazione sociale dei conflitti" ,un percorso alternativo per la risoluzione dei conflitti familiari, attivo all'U.R.P. (Loggiato del Palazzo Comunale) dalle ore 18,30 alle ore 19,30.



I restanti giorni della settimana su appuntamento telefonando ai numeri 0733 - 82 96 59 e/o 347 - 14 36 783. Il servizio gratuito,confidenziale, é rivolto a tutte le persone che vivono sofferenze e disagi generati da conflitti di varia natura (interpersonali,di vicinato,tra condomini,in famiglia,sul lavoro, ecc.) ed ha lo scopo di migliorare le relazioni interpersonali.

Attraverso la mediazione di una terza persona qualificata e imparziale "il mediatore",le parti in conflitto vengono aiutate a stabilire o ristabilire la comunicazione fra loro in modo che possano raggiungere accordi di reciproca soddisfazione. Il servizio viene attivato a Recanati in seguito ad un protocollo d'intesa siglato tra l'Ambito Sociale XIV con 9 dei più importanti Comuni della Provincia e l'E.R.A.P. di Macerata . All'iniziativa,totalmente gratuita,collabora l'Associazione Famiglia Nuova che mette a disposizione il proprio personale qualificato: avvocati,psicologi,assistenti sociali,i quali si adoperano perché venga raggiunto un accordo tra le persone in conflitto,cercando di elaborare un documento scritto con valore legale e con effetti durevoli nel tempo per richiamare al senso di corresponsabilità i soggetti firmatari.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2010 alle 18:37 sul giornale del 23 giugno 2010 - 581 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rM





logoEV