Recanati: Consiglio di Stato: sentenza sull'appello della LAM per il ricorso elettorale

provincia di macerata 1' di lettura 05/06/2010 -

La quinta sezione del Consiglio di Stato ha discusso sabato la causa d’appello presentata dalla LAM (Lega Autonomie Municipali) avverso la sentenza del Tar delle Marche che aveva rigettato a suo tempo il ricorso della stessa Lista contro la sua esclusione dalla elezioni provinciali di Macerata del 2009 da parte dell’Ufficio elettorale centrale del Tribunale.



Il dispositivo della sentenza, pronunciata a tarda ora, non è stato ancora pubblicato sul sito internet del Consiglio di Stato, come normalmente avviene, né notificato in via breve alla Provincia di Macerata quale ente “appellato”.

Da notizie ufficiose apprese in serata tramite organi d’informazione il Consiglio di Stato avrebbe accolto l’appello. Al momento non sono chiare però le ripercussioni pratiche della sentenza che potranno essere valutate nei modi e nei tempi solo dopo la lettura almeno del dispositivo. Nessun commento da parte dell’Amministrazione provinciale.

Stante l’assenza dall’Italia del presidente Franco Capponi – impegnato come è noto in una missione interistituzionale in Cina – è stato il vice presidente Antonio Pettinari ad esprimere “il massimo rispetto per la sentenza, qualunque essa sia, e per l’Organo giurisdizionale che l’ha emessa”.

“La mancata conoscenza al momento del dispositivo scritto – ha detto Pettinari – ci impedisce di esprimere qualsiasi valutazione. Contiamo tramite il nostro ufficio legale di poter avere nella giornata di domani la documentazione necessaria a conoscere la portata della decisione del Consiglio di Stato”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-06-2010 alle 13:04 sul giornale del 07 giugno 2010 - 597 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata