Potenza Picena: maltrattava la moglie, denunciato

carabinieri 1' di lettura 03/06/2010 -

Un uomo, residente a Potenza Picena con la moglie, da tempo a seguito di continue liti coniugali minacciava ed insultava la donna maltrattandola. Ad allarmare i Carabinieri della stazione locale, le voci di quartiere.



Le voci del vicinato della coppia arrivate sino al maresciallo che, conoscendo la famiglia e sapendo che l'uomo è in possesso dell'autorizzazione alla detenzione di armi, ha deciso di effettuare i dovuti accertamenti.

Ascoltata la vittima, vent'anni più giovane del marito, il Maresciallo dei Carabinieri ha provveduto a segnalare l'uomo d'ufficio alla Procura della Repubblica ed all'autorità amministrativa per il reato di maltrattamenti in famiglia. Pertanto all'uomo è stata revocata la licenza in materia di armi.

Querela ai danni dell'uomo che la consorte, forse per timore o per quieto vivere, aveva rinunciato a sporgere anche di fronte ai fatti ed ai militari.






Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2010 alle 19:21 sul giornale del 04 giugno 2010 - 993 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, potenza picena, Sudani Alice Scarpini





logoEV