Recanati: Rifondazione comunista: Roberto Di Fede nuovo segretario provinciale

Roberto Di Fede 1' di lettura 02/06/2010 -

Roberto Di Fede, 38 anni, è il nuovo segretario provinciale di Rifondazione comunista eletto in sostituzione di Luciano Pantanetti, chiamato a ricoprire la carica di assessore nella nuova Giunta comunale di Macerata.



Su proposta del segretario, il Comitato politico federale di Rifondazione ha inoltre eletto la nuova segreteria provinciale composta da Alessandro Campetella, Luca Falaschini, Caterina Francioni, Roberto Muscolini, Valeria Pasqualini, Roberto Patruno, Francesco Peroni, Antonio Renga e Andrea Tombolini. Con il rinnovato gruppo dirigente, che ha un’età media di 36 anni, il Comitato federale ha deciso di continuare nella raccolta unitaria delle firme a sostegno della campagna referendaria nazionale “L’acqua non si vende” in difesa dell’acqua pubblica.

Fra le prime iniziative del nuovo organismo, ci sarà l’adesione allo sciopero generale indetto dalla CGIL per il prossimo 12 giugno contro l’iniqua manovra fiscale del governo. Saranno, inoltre, organizzate iniziative su tutto il territorio provinciale, già da questo mese, contro la precarietà del lavoro, a difesa della Costituzione, dell’università e della scuola attaccate dalla riforma Gelmini.

Fra gli obiettivi della segreteria provinciale di Rifondazione comunista, c’è il maggior radicamento del partito sul territorio e il rafforzamento della Federazione della Sinistra in vista della costituzione di un unico blocco di sinistra autonomo dal Partito democratico.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-06-2010 alle 23:56 sul giornale del 03 giugno 2010 - 639 letture

In questo articolo si parla di attualità, rifondazione comunista, prc federazione provinciale macerata





logoEV