Rapporti economici con l\'Iran, si apre un canale diretto per le aziende maceratesi

24/11/2009 - A conclusione di una serie di visite in aziende maceratesi già presenti nel mercato iraniano, il consigliere economico dell’Ambasciata dell’Iran in Italia, Kazem Mohamadì, è stato ricevuto in Provincia dal presidente Franco Capponi.

Nel corso del cordiale incontro si è parlato delle buone relazioni economiche esistenti tra imprese maceratesi e Iran, valutabili in oltre sette milioni di euro annui di volume d’affari. Tra le aziende locali che già vantano diversi anni di presenza in Iran figurano la Faggiolati Pumps di Macerata e Craglia Marmi di Tolentino, quest’ultima presente con due unità produttive ed un terzo stabilimento in costruzione.


Il diplomatico iraniano ha sottolineato l’alto credito che i marchi italiani riscuotono in Iran e l’interesse di questo Paese ad incrementare i rapporti commerciali con aziende del Made in Italy in tutti i settori produttivi, compreso l’agroalimentare.


Il presidente Capponi, dopo aver illustrato le principali caratteristiche del tessuto economico maceratese, ha offerto la disponibilità a sviluppare la collaborazione in campo commerciale, anche organizzando la visita a Macerata di una delegazione economica iraniana, alla quale far conoscere le varie realtà produttive del territorio.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2009 alle 16:41 sul giornale del 25 novembre 2009 - 1389 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata, Iran, aziende maceratesi