Recanati: denunciati 5 ragazzi per lesioni personali e danneggiamento

carabinieri generico 1' di lettura 04/11/2009 - I Carabinieri della stazione di Recanati hanno identificato e deferito in stato di libertà, alla Procura di Macerata ed al Tribunale dei Minori di Ancona, cinque ragazzi di età compresa tra i 17 ed i 32 anni.

I cinque giovani, ritenuti responsabili dei reati di lesioni personali e danneggiamento, hanno età compresa tra i 17 ed i 32 anni. Delle persone denunciate, tre sono fratelli di origine nordafricana ma residenti a Recanati.

Secondo la ricostruzione dei militari, a conclusione dell\'attività di indagine avviata l\'11 ottobre scorso, i cinque nella notte di quello stesso giorno avrebbero danneggiato alcune autovetture in sosta o di passaggio nei pressi dei giardini pubblici locali.

Inoltre, i giovani avrebbero anche colpito con calci e pugni, provocando loro lesioni poi refertate al Pronto soccorso con prognosi tra i cinque e i dieci giorni per ferite ed escoriazioni, tre giovani 20enni. Ragazzi che si erano fermati per persuadere i cinque \'vandali\' a smettere la loro azione.

Il gruppetto, che al momento dei fatti era riuscito a dileguarsi prima dell\'arrivo dei Carabinieri, è stato ora identificato e denunciato per lesioni personali e danneggiamento grazie alle indagini ed alla collaborazione delle vittime.





Questo è un articolo pubblicato il 04-11-2009 alle 15:59 sul giornale del 05 novembre 2009 - 1462 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, giovani, recanati, Sudani Alice Scarpini, denunciati in stato di libertà





logoEV