Treia: incendio alla Sira cucine, forse origine dolosa

Incendio 1' di lettura 02/11/2009 - In fiamme lo stabilimento della Sira cucine di Treia, in contrada Fontevannazza (Macerata). All\'origine forse il dolo.

L\'incendio, che ha investito lo stabilimento della Sira cucine di Treia, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe partito dagli uffici dell\'azienda per poi svilupparsi in più parti. Circa mille metri quadrati bruciati.

Proprio i diversi punti dell\'area interessata dalle fiamme rende sospetta l\'origine dell\'incendio. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri di Macerata e dei Vigili del Fuoco, intervenuti sul posto, infatti, non è da escludere l\'ipotesi dolosa.

Origine dell\'incendio quindi che dovrà essere chiarita dalla perizia tecnica dei Vigili del fuoco in collaborazione con le indagini avviate dai militari. Da giorni inoltre erano in atto proteste contro un probabile trasferimento dell’azienda. Striscioni posti all’ingresso posteriore della fabbrica chiedevano che la Sira, azienda storica, restasse patrimonio dei treiesi.

L\'incendio, che ha investito l\'intero stabilimento dell\'azienda, che produce cucine componibili, avrebbe investito anche materiale pronto per la vendita e macchinari da lavoro per un totale di circa 50 mila euro.





Questo è un articolo pubblicato il 02-11-2009 alle 18:37 sul giornale del 03 novembre 2009 - 2149 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, vigili del fuoco, carabinieri, treia, Sudani Alice Scarpini, fiamme, sira cucine