Provincia: attività motoria per bambini della scuola primaria

bambini 1' di lettura 21/10/2009 - I videogiochi e la Tv hanno rivoluzionato negli anni anche l’attività ludica dei bambini e dei ragazzi. Oggi si gioca di più stando seduti davanti ad un computer o al televisore, trascurando giochi all’aria aperta che comportano anche una salutare attività fisica. Il “mondo ludico virtuale” ha soppiantato in un certo modo il “gioco motorio spontaneo”.

Da queste considerazioni nasce il progetto di educazione motoria per la scuola primaria che la Provincia di Macerata propone per l’anno scolastico 2009/2010, chiedendo l’adesione di tutti i Comuni, e delle istituzioni scolastiche locali.

Venerdì prossimo (23 ottobre) alle ore 12, l’assessore provinciale all’istruzione ed ai progetti educativi per lo sport, Nazareno Agostini, presenterà l’iniziativa nella Sala consiliare della Provincia, a Macerata. Sono stati inviati tutti i Sindaci dei 57 Comuni maceratesi, il presidente provinciale del Coni, il dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale e il coordinatore per l’educazione fisica dello stesso ufficio scolastico.

“L’educazione motoria - ha scritto nell’invito l’assessore Agostini - riveste un ruolo fondamentale nel processo di crescita del bambino e l’attività motoria nella scuola primaria favorisce il completo sviluppo della personalità e la prevenzione dei fenomeni di sedentarietà, di soprappeso e deficit di postura.”





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2009 alle 13:10 sul giornale del 22 ottobre 2009 - 1435 letture

In questo articolo si parla di attualità, sport, bambini, macerata, provincia di macerata, civitanova marche





logoEV