In distribuzione il periodico \'57 Comuni\', nuova grafica

macerata 2' di lettura 09/10/2009 - E’ in distribuzioni in questi giorni “57 comuni”, il notiziario della Provincia di Macerata, che – a distanza di un anno – ha ripreso le pubblicazioni con una diversa veste grafica, “rivisitata” dal nuovo coordinatore editoriale Maurizio Verdenelli.

Pure il formato è cambiato: ora è in A4 standard. Sessantaquattro pagine, interamente a colori, con temi a tutto campo, grande riferimento agli eventi dell’estate maceratese (Musicultura, Sof, Tuttoingioco in primo piano) e il dossier Occupazione nelle pagine centrali. “57Comuni” intende racchiudere l’intera realtà provinciale. Non casualmente, ma dunque in questa direzione, è stato inserito sotto la testata (anche questa completamente ridisegnata) l’immortale verso leopardiano “Mirava il ciel sereno/le vie dorate e gli orti/e quinci il mar da lungi, e quindi il monte” (A Silvia).

Il giornale si apre con un’intervista al nuovo presidente della Provincia, Franco Capponi, che traccia un suo primo bilancio personale a qualche mese dall’elezione, mentre il vicepresidente Antonio Pettinari illustra il piano delle opere pubbliche. A queste due interviste si aggiunge la presentazione della nuova Giunta, del nuovo presidente del Consiglio e dei 30 consiglieri che compongono l’assise provinciale. I lettori possono esprimere giudizi e consigli, scrivendo 57comuni@provincia.mc.it.

La rivista, stampata in 7 mila copie, viene diffusa gratuitamente: chiunque può richiederne copia in Provincia, personalmente nella sede di corso della Repubblica n. 28 oppure mediante un fax (al numero 0733.248577) o un’e-mail all’indirizzo ufficio.stampa@provincia.mc.it. Presto sarà possibile anche consultarla on line nel sito internet www.provincia.mc.it/e-news.

Numerosi sono stati i collaboratori di questi primo numero del 2009, ai quali la redazione rivolge un ringraziamento. In particolare (in ordine di lettura) a: Roberto Capponi, Matteo Zallocco, Francesca Cipolloni, Ermanno Calzolaio, Chiara Levantesi, Giuliano Rossetti, Umberto Marcucci (il presidente del consiglio provinciale si è improvvisato appassionato reporter nella ‘sua’ Civitanova Alta), Maria Luigi Cerolini, Isabella Parrucci (consigliere provinciale, ma per “57” autore di un pezzo sul Tango sanginesino), Luca Romagnoli, Michela Avi, Gianfilippo Centanni, Beatrice Cammertoni, Alessandra Pierini, Fabio Macedoni e Luca Muscolini. Un grazie anche ai fotografi Genesio Nedori (sue le foto di copertina), Luisiana Bacchetta, Pierpaolo Calavita, Fabio Falcioni, Rosalia Filippetti, Carlo Gentili, Edo Lini, Adriano Maffei, Gianfranco Marcatelli, David Nabissi, Valentino Paoletti, Alfredo Tabocchini e Mandino Tiburzi. E naturalmente …Carlo Balelli, le cui immagini storiche sono state tratte dal Fondo omonimo presso la Biblioteca Statale di Macerata.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2009 alle 13:16 sul giornale del 10 ottobre 2009 - 1644 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata, franco capponi, presidente della provincia di macerata