Provincia: al via il progetto per rendere il sistema informatico più sicuro

informatica 07/10/2009 - Garantire un funzionamento più efficiente e sicuro del sistema informatico dell’ente Provincia. Con queste finalità la Giunta provinciale di Macerata ha dato avvio, infatti, ad un progetto di completo aggiornamento della propria struttura informatica.

“Con un investimento di oltre 200 mila euro – spiega l’assessore delegato ai sistemi e reti informatiche, Nazareno Agostini – introdurremo un nuovo sistema operativo in sostituzione di quello mantenuto per oltre otto anni, che oggi non risulta più funzionale all’attività dei dodici settori e dei relativi circa cinquanta servizi in cui è strutturata la Provincia”.

Per il servizio CED della Provincia di Macerata si annuncia un anno di intenso lavoro Oltre ai vari server ed apparecchiature informatiche centralizzate, si tratta di aggiornare con i nuovi software oltre 450 computer in dotazione ai vari uffici dislocati in sei diverse sedi tra Macerata e Piediripa, e nei due Centri per l’impiego di Civitanova Marche e Tolentino.

La Giunta ha dato un anno di tempo per ultimare tale progetto che, una volta realizzato, migliorerà l’efficienza del sistema informativo sotto il punto di vista della funzionalità e dello scambio informatico tra uffici e tra la stessa Provincia ed altri enti.


“L’aggiornamento - aggiunge Agostini - garantirà al contempo la massima operatività, tempestività ed uniformità nell’uso degli stessi ambienti operativi in tutte le sedi dell’Ente, migliorandone i servizi di raccordo organizzativo, il tutto con lo scopo principale di contenere i costi e nell’ottica di transitare con maggiore sicurezza, in un prossimo futuro, verso nuove piattaforme applicative”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2009 alle 13:45 sul giornale del 08 ottobre 2009 - 1170 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata, civitanova marche, progetto, sistema informatico





logoEV