Consiglio Provinciale: definito numero e competenze delle Commissioni

sala consiglio provinciale macerata 30/09/2009 - Le Commissioni consiliari permanenti del Consiglio provinciale di Macerata saranno sei e ciascuna sarà composta da cinque consiglieri (tre di maggioranza e due di minoranza).

Lo ha deciso lo stesso Consiglio provinciale, demandando la costituzione delle Commissioni stesse al presidente del Consiglio, Umberto Marcucci, sulla base delle designazioni che saranno presentate da ciascun gruppo politico.

Il Consiglio ha fissato le materie di cui ogni Commissione si occuperà, secondo la seguente ripartizione:

1^ commissione: affari istituzionali, statuto e regolamentari, politiche sociali, per la famiglia e per l’handicap, coordinamento servizi sanitari, immigrazione e integrazione.

2^ commissione: cultura e beni culturali, turismo, relazioni internazionali e cooperazione internazionale, pari opportunità, politiche giovanili.

3^ commissione :bilancio, personale, patrimonio, politiche comunitarie e ufficio Europa, atti regolamentari nelle materie di sua competenza.

4^ commissione: attività produttive, caccia e pesca, lavoro e formazione, sport, scuola, sistemi e reti informatiche territoriali, atti regolamentari nelle materie di sua competenza.

5^ commissione: lavori pubblici, protezione civile, fiumi e suolo, edilizia scolastica , trasporti pubblici locali, atti regolamentari nelle materie di sua competenza.

6^ commissione: ambiente, rifiuti ,acque, urbanistica, atti regolamentari nelle materie di sua competenza.

Le Commissione hanno funzioni consultive, propositive ed istruttorie sulle materie di competenza del Consiglio provinciale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2009 alle 17:09 sul giornale del 01 ottobre 2009 - 1310 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata, civitanova marche, consiglio provinciale





logoEV