Due arresti e due denunce, il bilancio dei controlli lungo la costa

carabinieri 1' di lettura 22/06/2009 - Serrati controlli lungo la costa da parte dei Carabinieri di Civitanova hanno generato un paio di ordinanze di custodia cautelare e due denunce.

Gli uomini dell\'Arma, durante le attività di controllo e prevenzione sul territorio, hanno tratto in arresto due giovani di Civitanova e di Montecosaro. Il primo, 35enne, denunciato già per ben tre volte poichè sorpreso alla guida in stato di ebrezza, è stato arrestato. Il civitanovese quindi, su provvedimento della Magistratura del capoluogo, dovrà espiare otto giorni di detenzione domiciliare.


L\'altro, 30enne di Montecosaro, è stato tratto in arresto invece perchè inottemperante alla misura degli arresti domiciliari, cui era ristretto. Per il giovane, infatti, erano già scattate le manette nei giorni scorsi per evasione. Ora, la Magistratura ha così revocato il beneficio ordinandone la restrizione in casa circondariale.


Inoltre, i militari hanno denunciato altri due giovani. Un senegalese, fermato durante i controlli del commercio abusivo dai militari di Civitanova,è stato denunciato per detenzione e vendita di griffe falsificate. La merce, borse e cinture con marchi contraffatti, è stata sequestrata e l\'uomo è stato anche raggiunto da un\'ordinanza di espulsione dal territorio dello Stato.


L\'altro, denunciato dai Carabinieri di Montelupone, è invece accusato di furto. Secondo gli accertamenti dei militari, infatti, il ragazzo si sarebbe impossessato di uno scooter, lasciato in riparazione, di una coetanea a Potenza Picena, sotto gli occhi di testimoni.Il veicolo è stato rinvenuto.






Questo è un articolo pubblicato il 22-06-2009 alle 02:07 sul giornale del 22 giugno 2009 - 1293 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, civitanova marche, arresto, montelupone, montecosaro, Sudani Alice Scarpini, denuncia





logoEV