Coldiretti: con il freddo attenti ai rincari di frutta e verdura

21/02/2009 - Attenzione alle possibili speculazioni sui prezzi delle derrate agricole


Trattori spazzaneve all\'opera in tutta la regione per garantire la viabilità delle strade periferiche. Lo annuncia Coldiretti Marche, dopo le nevicate che hanno interessato tutto il territorio, dal Pesarese all\'Anconetano, fino alle province di Macerata e Ascoli. L\'intervento dei mezzi agricoli ha permesso di liberare molti chilometri di strada situati nei territori rurali, evitando che abitazioni, aziende e stalle rimanessero isolate.


\"Un servizio importante, specie nelle zone dell\'interno dove sono maggiori i disagi causati dalla neve, e reso possibile dalla presenza diffusa sul territorio delle nostre imprese - spiega il presidente di Coldiretti Marche, Giannalberto Luzi -. Ma i trattori anti-neve sono anche un ottimo esempio delle opportunità offerte dalla Legge di Orientamento, grazie alla quale le imprese possono \'coltivare\' servizi per la collettività\".


La neve non ha causato per ora danni alle produzioni agricole e, anzi - sottolinea Coldiretti Marche - consentirà di ripristinare le riserve idriche e scongiurare il rischio della siccità estiva. Il rischio è però che possa verificarsi un abbassamento della temperatura con l\'arrivo di gelate che potrebbero danneggiare le colture in campo (gli ortaggi invernali come cicoria, bietola, spinaci, cavolfiori, insalata) e causare qualche problema anche agli alberi da frutto. \"Occorre però vigilare - sottolinea il direttore di Coldiretti Marche, Alberto Bertinelli - affinché le nevicate non diventino la scusa per speculare sui prezzi di alimenti essenziali per la dieta dei cittadini in un momento di difficoltà economica per le imprese ed i consumatori\".


Eventuali rincari molto elevati non sarebbero infatti giustificati, specie sui prodotti già raccolti da tempo come mele, pere, kiwi, arance e clementine. Tra l\'altro, con l\'abbassamento delle temperature il consumo di verdura e frutta di stagione è particolarmente importante per l\'apporto di vitamina A e di vitamina C.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2009 alle 11:47 sul giornale del 20 febbraio 2009 - 3380 letture

In questo articolo si parla di attualità, agricoltura, coldiretti