Macerata: ragazzi disabili e normodotati insieme, al via 2 laboratori

disabili 2' di lettura 16/02/2009 - Lunedì 16 e venerdì 20 febbraio partono a Macerata due corsi, uno di karate l’altro di musica, per ragazzi normodotati e disabili. Le due proposte fanno parte di un progetto “Giorni a colori”, finanziato dal Csv, di cui “I nuovi amici” di Macerata sono l’associazione capofila.

Ragazzini disabili e non insieme in palestra o a fare musica: è l’obiettivo di integrazione di due laboratori un po’ particolari che partiranno la settimana prossima.


Le due attività proposte fanno parte di un progetto, “Giorni a colori”, finanziato dal Centro servizi per il volontariato (Csv), portato avanti dalle associazioni maceratesi “I nuovi amici” (capofila) il “Sermigo”, l’Anffas, il Club alpino italiano (Cai), il “Cre – Cavallo a dondolo”, l’Agesci, i “Volontari senza confini” (di Tolentino) insieme alle cooperative “La talea” e “Il Faro”, il Centro sportivo Idylle, con la collaborazione dei comuni di Macerata, Treia, Mogliano e l’Ambito sociale 15.


Da lunedì 15 febbraio prenderà dunque il via il corso di karate, dalle 16.30 alle 18, nella palestra dell’Istituto comprensivo Mestica di Macerata, in via dei Sibillini 37, aperto ai bambini dai 10 anni in su. L’insegnante sarà il maestro Renato Fratini (C.N. 4° dan). Il karate è una disciplina che è sembrata adatta a un gruppo “misto” di questo genere, perché insegna a controllare i movimenti del corpo e ha delle regole che abituano i praticanti al rispetto degli altri.


E’ la prima volta che “I nuovi amici”, associazione che da vent’anni è impegnata per l’integrazione tra disabili e normodotati nella gestione del tempo libero, collabora attivamente con una scuola e la speranza è che gli studenti e le famiglie si coinvolgano nel progetto. Il corso è comunque aperto a tutti i ragazzi del territorio anche se i frequentanti non potranno essere più di venti Il laboratorio musicale comincerà a sua volta venerdì 20, dalle 17 alle 20, nella sede de “I nuovi amci” in via Oreste Calabresi 8.


La novità rispetto ad altri corsi simili proposti in passato dall’associazione è la possibilità, oltre che di cantare, di imparare a usare alcuni strumenti sotto la guida di esperti. Entrambe le attività sono gratuite, si pagano solo 20 euro per l’iscrizione e l’assicurazione, e dureranno fino alla fine di aprile, quando sono previsti due saggi conclusivi.


Info: 0733 239656, 338 4985408, robfalcetta@hotmail.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2009 alle 01:40 sul giornale del 16 febbraio 2009 - 1106 letture

In questo articolo si parla di musica, disabili, attualità, macerata, csv marche, ragazzi, karate, laboratorio, normodotati





logoEV